Emigrante

Per i post relativi all'immigrazione in UK pregasi cliccare "Inghilterra" nell'indice a destra, piccoli bambini speciali!

lunedì 30 dicembre 2013

Suicidio indolore, parte 1: la Exit Bag

Questo è un post di pubblica utilità, rivolto ad aiutare coloro che hanno deciso di farla finita. Qualcuno potrebbe dire che questo post serve ad avere più hits sulla pagina, dato il gran numero di checche emo che ci sono in Italia, ma ciò non è vero.

Cliccate per avere la pagina a misura intera, branco di mongonegri!

Come procedere al suicidio

Collegate la mascherina al tubo apposito, collegate l'altro capo del tubo alla bombola di elio, aprite il gas. Il tubo della mascherina forse non avrà lo stesso formato del bocchettone della bombola, ma tanto basta fissare bene il tutto con del nastro isolante da elettricista. Al limite, si può scaldare il bocchino del tubo della maschera con l'acqua bollente per intenerirlo, e poi forzarlo nell'uscita della bombola. Tanto, non dovrete usarlo a lungo!

Se proprio siete più tirchi di Shylock o più pezzenti dei pezzenti, avvolgetevi un foglio di plastica attorno alla faccia e mettete il tubo in modo che il flusso d'elio vi arrivi in bocca e che non entri aria. Potete infilare un sacchetto di plastica in testa e assicurarlo attorno al collo con la carta da pacchi. 
Metodo alternativo per chi non vuole usare la mascherina
Basta dare un paio di boccate al flusso d'elio e perderete conoscenza, dolcemente e velocemente. E' come buttarsi a letto esausti dopo una giornata di lavoro, solo che non vi sveglierete mai più. Il vostro corpo verrà trovato intatto e pulito, senza sangue o altre tracce da ripulire.

Quando aprite il gas, NON apritelo a manetta! Rischiate di farvi scoppiare i polmoni! La pressione del gas in uscita deve essere più o meno la stessa di un soffio, non di più. E' improbabile che una bombola abbia tanta pressione da sfondarvi i polmoncini, ma è meglio non rischiare!

Per chi fosse preoccupato per il post-mortem, questo è un metodo estremamente "pulito". Il cadavere verrà trovato pulito, senza sangue o altre cose raccapriccianti da ripulire. Mi sono sempre chiesto chi va a fare le pulizie dopo che qualcuno si spara in faccia e lascia sangue, cervella e pezzettini di osso in giro per tutta la stanza! E'improbabile che finiate per cagarvi sotto o vomitarvi nella busta, ma se proprio volete essere sicuri fate tutto a digiuno e andate in bagno prima. Per certa gente, l'estetica viene prima di tutto.

L'elio che avrete respirato se ne andrà nell'atmosfera. Per i più ignoranti, avverto che l'elio NON è infiammabile e NON è velenoso. L'elio uccide tramite soffocamento, se vi riempite i polmoni di elio non avrete più ossigeno da respirare e soffocherete. L'elio diluito nell'aria della stanza non avrà nessun effetto per i soccorritori. Se proprio vi fate tanti scrupoli lasciate la finestra aperta! L'elio si disperderà lasciando il vostro corpicino pronto per essere squartato e sminuzzato da qualche medico legale. Sperate solo di non essere affidati a un medico legale necrofilo (anche se per molti di voi sarebbe la prima volta. Romantico, vero?)

Ora stendetevi e iniziate a pensare a tutti i vostri fallimenti e a tutte le stronzate che avete detto e fatto. Che vita di merda, vero? E' valsa la pena di soffrire così solo per finire in questo modo miserabile? Forse c'e' un altro mondo dove c'è giustizia e dove sarete ricompensati per tutte le vostre sofferenze... O forse no, può darsi che nell'altro mondo i vincenti siano ancora vincenti e voi siate gli stessi inutili finocchietti senza palle che siete per ora. Si, lo siete, altrimenti non leggereste una pagina che spiega i metodi di suicidio!


Come procurarsi il materiale

Questa sezione non dovrebbe neanche esistere (come voi), ma la metto lo stesso dato che siete troppo amebe per fare un paio di ricerche su Google. Cazzo, hanno levato maschere ed elio dai listini Amazon, è evidente che le istruzioni sono state seguite troppe volte!

Maschera CPAP e tubo: andate in farmacia e chiedete il kit mascherina e tubo per l'aerosol. Ditegli che avete già la macchina aerosol a casa e che vi servono solo tubo e maschera. Ricordate di prenderne una col laccetto! In teoria una maschera CPAP sarebbe meglio, ma non credo abbiate le cento euro necessarie, branco di pezzenti suicidi! Al limite fissate il tutto con la carta da pacchi.
Elio: negozi di articoli da regalo o da festa, vendono le bombole usa e getta per gonfiare i palloncini. Ditegli che dovete fare una festa per gli amici di vostro fratello e volete fare i palloncini volanti.

Link: Elio

Avvertenze

Questo e' un metodo di suicidio serio, non qualcosa da fare se volete fare un finto suicidio per attirare l'attenzione! O meglio, se siete tredicenni con la crisi depressiva perché papino non vi ha comprato l'Iphone, fatelo pure, andrà tutto benissimo. In ogni caso, si tratta di un suicidio serio, praticamente immediato. L'elio soffoca senza dare sensazione di soffocamento, la morte sopraggiunge in pochi secondi e non c'è tempo per cambiare idea. La "Exit Bag" è diventata un metodo di suicidio molto diffuso, anche grazie a quei mostri senz'anima che diffondono le istruzioni su Internet. Parlando di ciò, se qualcuno decidesse di seguire le istruzioni, potrebbe essere così gentile da scrivere: "Ho trovato le istruzioni su www.emigrantebestemmiante.blogspot.com" sulla bombola? Grazie!

Peccato, la porcellotta aveva delle belle cosce!

Esempio di suicidio ben riuscito


In questo caso, uno slavo del cazzo ha terminato la sua vitaccia in maniera relativamente pulita e indolore collegando una maschera da sub a circuito aperto a una bombolona di azoto industriale. L'autopsia ha confermato la presenza di azoto nel sangue e nell'aria nei polmoni, e la morte è stata dichiarata un suicidio. Ecco un suicidio riuscito bene, oppure un omicidio fatto davvero a regola d'arte. Non lo sapremo mai.

Note legali

Con questo articolo non intendo spingere nessuno al suicidio. Il mio intento è documentare questo fenomeno terrificante e scoraggiare i miei lettori dal suicidarsi. Il suicidio è una soluzione estrema a problemi che possono apparire insormontabili sul momento, ma che poi si rivelano essere fesserie temporanee. Suicidarsi è sbagliato, non fatelo. Quando vi suicidate fate piangere quel porco fottuto di Cristo e quella troia plurisfondata della madonnaccia!

Update

Ma dio sventrato dal cazzo di un elefante, possibile che nemmeno uno tra i cinquemila e passa coglioni suicidi che ha letto l'articolo abbia avuto le palle di suicidarsi scrivendo la dedica sulla bombola? Che razza di lettori senza palle mi sono capitati? Diomerda, mettete il tag sulla bombola e suicidatevi, non avete niente da perdere e mi fate fare gli hits alla pagina! Credeteci o no, questo è il post con più hits di tutto il blog. Non so se esserne contento.

Pronti a partire!


Update 2

Sembra che a causa di una scarsità di elio sul mercato, nel 2015 molti fornitori di elio per palloncini abbiano iniziato a usare elio diluito all'80%, rendendolo inutilizzabile per i nostri scopi. Consiglio di controllare attentamente la composizione prima di fare l'acquisto, possibilmente cercando una bombola vecchia che contenga elio puro. Qualunque gas inerte può sostituire l'elio, quindi lo si può sostituire tranquillamente con questi gas:

* L'azoto (N2) è perfetto, inerte, non soffocante e non tossico, le bombole da cinque litri si prestano perfettamente allo scopo e sono facili da trovare, si usano nella frigotecnica per provare la tenuta delle tubazioni e degli impianti. Alcuni usano l'azoto per testare la tenuta dei pneumatici. L'azoto alimentare è più costoso di quello frigotecnico o automobilistico e per noi si tratta di una spesa inutile. Inoltre, alcune marche di azoto per fare la birra alla spina non vanno bene, dato che non è azoto puro!

* L'argon è un altro gas inerte adatto al soffocamento, le bombole da cinque litri sono usate comunemente in frigotecnica.

* Argon, elio e azoto vengono usati per proteggere la saldatura MIG e MAG. Una bombola da cinque litri di gas inerte per saldatura costa poco ed è venduta liberamente dato che il gas non è assolutamente combustibile, velenoso o esplosivo. Al limite andate da uno che salda marmitte, è probabile che una bombolina di gas inerte ve la venda.

* L'anidride carbonica è facile da trovare, viene usata per fare l'acqua gassata in casa. Il problema è che tende a dare una sensazione di soffocamento che renderebbe il procedimento breve, ma sgradevole. Sconsiglio l'uso della CO2 se non in casi davvero disperati.

* In nome di quel porco di Dio, NON USATE IL GPL delle bombole! Il GPL è esplosivo, se lo usate magari soffocate a morte, ma poi la casa diventa una trappola mortale. Il primo che accende la luce o suona il campanello fa saltare mezza casa e tutti quelli che ci stanno dentro! Non escludo che la cosa non vi dispiaccia, ma non fatelo se non siete proprio decisi a fare una strage...

Non metterò links perchè verrebbero seccati immediatamente da Google. Fatevi le vostre ricerche e cercate un fornitore che venda via email. Evitate di ordinare via telefono, se un tecnico iniziasse a farvi domande si accorgerebbe subito che qualcosa non va e potreste avere problemi. Insomma, siete già talmente disperati da pensare al suicidio, avete voglia di trovarvi a discutere con un caramba catanese semianalfabeta che vi ha preso per terroristi assassini?

204 commenti :

  1. potresti fare tu da guinea pig e mettere un bel tag di scuse sulla bombola, non per esserti ucciso, bensì per essere esistito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amico, se il contenuto della pagina non ti piace, come mai sei finito proprio qui? Ti sei perso? Secondo me stavi cercando il modo per suicidarti, ma all'ultimo momento ti sei cagato sotto e ora ti sfoghi prendendomi a male parole...

      Elimina
    2. Io sono qui per ringraziarti di avermi fornito un metodo efficace per suicidarmi. Dopo tanti anni che ci provavo, tra pistola, lamette e cappio, per la prima volta con la "exit bag" ha funzionato tutto benissimo! Ho comprato uno di quei kit su Internet con la cassettina dell'infermiera vecchia e babbiona che ti parla mentre crepi, ma io ho preferito mettere su un porno sul computer, sperando che l'asfissia desse anche un effetto erotico. Così non è stato, perché mi sono addormentato e non mi sono nemmeno accorto di crepare... Ma non importa, ti ringrazio di cuore lo stesso!

      Elimina
  2. ho acquistato tutto, ma la maschera (con laccetto) ha due fori in alto (forse non è una CPAP ?).
    D'altra parte vedo dalla prima foto che non c'è una maschera ma il tubo va direttamente dentro la busta di plastica e il tutto è chiuso sotto da nastro isolante (o forse velcro?)
    Scusa l'ignoranza, ma come fa ad uscire l'anidride carbonica mantenendo il flusso di elio in entrata? Potresti spiegare meglio il tutto a un ignorantone come me ?
    Grazie!
    Ciao


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rispondo solo per informarti, dato che disapprovo il suicidio! Quel porco fottuto di Gesù non vuole che ti suicidi! Il metodo della busta di plastica è alternativo a quello della mascherina, forse più comodo. L'uscita dell'anidride carbonica è l'ultimo dei problemi, dato che il soffocamento avviene in tempo due o tre boccate, con perdita di coscienza immediata. Non ci sarà tanta anidride carbonica in giro!

      Le mascherine hanno due fori perchè quando ti danno l'ossigeno non te ne danno così tanto da farti respirare solo quello, devi "integrare" con l'aria dell'ambiente. Non è una maschera antigas militare, è solo un'aggiunta a quello che respiri. Se vuoi usarla, consiglio di tappare i buchi col nastro e di respirare adagio. L'idea è quella di saturarti i polmoni di elio svuotandoli dall'aria. In caso, puoi scrivere dove hai trovato il materiale e quanto hai speso? Grazie, facci sapere come è andata!

      Elimina
  3. Ho trovato le istruzioni su www.emigrantebestemmiante.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Ti ringrazio moltissimo!!:)
    Io la dedica sulla bombola te la metto anche ma... non ti fanno casini dopo?? E chissà, magari lo hanno già fatto ma non è stato reso pubblico...

    RispondiElimina
  5. grazie, mi hai dato una mano ( unico al mondo ) e forse ho trovato il modo di migliorare il tutto ... prima di girare la valvolina dell'elio, beviamoci tutta una boccetta di xanax e mageri mettiamo delle cuffiette per ascoltare i Pink Floyd ... azzo potrei brevettare la mia trovata, ma domani nn sarò più a rompermi le palle in sto mondo di m .... mi spiace per voi che restate ... vittorio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pink Floyd? Peccato, eri una persona con gusti migliori di quelli del 95% degli italioti. Nel caso fossi ancora tra noi mi ripeto: non voglio incoraggiare nessuno a suicidarsi. Voglio solo documentare questo fenomeno. Se ti suicidi fai piangere quel porco fottuto di cristo!

      Elimina
    2. Xanax e Pink Floyd, tipico pensierino da bamboccio. Lo Xanax lo danno solo sotto prescrizione medica, coglione.

      Elimina
    3. Non so dalle tue parti, ma in terronia saudita danno gli psicofarmaci come se fossero caramelle. I medici li prescrivono anche per il raffreddore e i farmacisti li passano sottobanco senza problemi. D'altronde, ci vuole qualche aiuto chimico per evitare che i locali inizino ad ammazzarsi a vicenda per strada!

      Elimina
    4. Vabbeh, in Terronia. Fortuna che non sono terrone, che sennò mi sarei suicidato due volte. Una con lo Xanax.

      Elimina
  6. Ciao, vorrei gentilmente la tua opinione a proposito di questo: ho provato la maschera CPAP che ha alla base dell'attacco del tubo un'apertura che quando l'ho provata ho capito che ti permette di respirare senza avere il senso di mancanza d'aria; ho provato a tappare l'apertura per non avere miscelazioni con l'ossigeno esterno e ho avuto subito il senso del soffocamento non avendo la possibilità di buttare fuori l'aria come si fa normalmente quando si respira; la mia domanda è questa, se dovessi usarla collegata alla bombola dell'elio, questa sensazione di soffocamento si manifesterebbe allo stesso modo... e faccio bene a tappare tutte le aperture sulla maschera? Ti ringrazio se avrai voglia di darmi la tua opinione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho detto, non c'e' problema se si miscela un po' di aria (non ossigeno) esterna con l'elio. Se la pressione dell'elio in uscita dalla bombola e' sufficiente quello che respireresti sarebbe quasi tutto elio. Non tappare i buchi, apri la valvola e dai un bel respiro profondo, a quanto raccontano persone che hanno testimoniato l'accaduto basta un respiro profondo per liberarsi di tutti i problemi terreni e far piangere quel porco fottuto di cristo!

      Elimina
    2. Grazie per la risposta.

      Elimina
    3. Se vuoi puoi anche metterti una estremità del tubo nel culo e risparmiarti l'acquisto della bombola di elio.

      Elimina
    4. Leggendo sulla tua pagina noto che sei un represso del cazzo.
      Bestemmi Cristo e dai consigli alla cazzo di cane. Offendi chi vuole porre fine alla sua vita che magari non è per via dell'i phone.
      C è gente che ha problemi di salute seri e preferisce morire piuttosto che vivere divorato dalla malattia e dai dolori.
      Ma spiegarlo a un menomato di merda come te è inutile.
      Volevo solo dirti che sei un represso probabilmente con un pisello piccolo e te lo meni perché le donne sono schifate da te... ti consiglio che se tu sparissi faresti un favore all'umanità...ma si sa che le bestie grame son difficili da farti crepare. Sei un gande grandissimo coglione

      Elimina
    5. Prego, non ho mai bestemmiato il cazzo di cane, cosa mille volte piu' utile e piu' piacevole di quel porco del tuo cristaccio! E poi, vieni a dare del represso minidotato a me, che stai alle cinque del mattino su un blog di merda che insulta i suoi lettori e gli spiega come ammazzarsi? Ma vai a usare una minchia negra come microfono...

      Elimina
    6. Caro Rettiliano, sei un mito...però ti devo chiedere se è possibile comprare la famosa "Exit bag", e dove. (boh..magari qlc paese nordico le vende)
      In italia credo di no, ma per nn sbagliare si preferisce una exit perfettamente funzionante, altrimenti ci si deve strappare a morsi le vene xla frustrazione maxima.....!!!!

      Elimina
    7. Ciao, Alba, credo che sia molto illegale vendere una cosa del genere. I componenti sono di libera vendita e il fai-da-te non e' troppo difficile se segui le istruzioni e non sei troppo impedito.

      Elimina
    8. ho comprato una bombola di Elio on line, ma nn ho trovato il quantitativo in percentuale di gas scritto...se la comprassi e poi no funzionasse, avrei paura di fare la fine della povera Englaro...come cazzo posso fare a trovarne una con gas elio puro? sai di qlc azienda in particolare ?

      Ps: mettero' la dedica sulla bombola anch'io!

      Elimina
    9. Pregasi continuare la discussione sul nuovo indirizzo del blog. www.emigrantebestemmiante.com

      Elimina
    10. non tutti leggono questo per un iphone non comprato stronzetto anonimo di merda. I tuoi perbenismo da chiesa cattolica mettiteli nel culo con la croce e tutto. Sai cossa vuol dire dopo 7 anni di chemio sentire quello stronzo strapagato che ti dice "non supererai l estate francesco, non c'è più niente da fare". Secondo te io mi voglio spengere come una pesca marcia?divorato fino al midollo? no porcoddio la vita mi ha tolto tutto...i genitori, un figlio mia moglie si è suicidata con gli antidepressivi perché non ce la faceva più a sopportare la morte della nostra creatura e la mia malattia e ormai sono allo stadio terminale pieno come il culo della madonna.devo combattere?il suicidio e da vigliacchi?ho avuto anche troppo coraggio a continuare.sono finito e non posso nemmeno lottare per il loro ricordo. l unica consolazione è che se è vero che è fatto a nostra immagine e somiglianza vuol dire che ha la faccia e la prima cosa che faccio e spaccargliela a testate. Ma chi cazzo sei te per parlare?

      Elimina
    11. Wow, che sfiga leggendaria! Ma meglio a te che a me. Dagli anche un calcio nelle palle da parte mia quando lo vedi, quel Porco Sublime

      Elimina
  7. Se lo farò non scriverò di certo il nome del tuo blog...io a differenza tua mi faccio qualche scrupolo e vorrei evitare che i miei cari se la prendano con te...ovviamente la responsabilità non è tua ma loro si attaccherebbero a quello. Forse te lo meriteresti pure visto quanto sei stronzo. In ogni caso grazie delle informazioni, anche se opto per un altro metodo. Ciao...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao a te, grazie per la considerazione. Chissà come mai sono sempre quelli più delicati e considerati ad ammazzarsi o a finire in manicomio, mentre gli stronzi bastardi come me se la passano benissimo! In caso non preoccuparti, vivo in UK e dal punto di vista legale sono a posto. Se non sono io a fornirti il materiale o ad assisterti materialmente non sono perseguibile.

      Elimina
    2. Se "i tuoi cari" sono davvero «cari» e se "ti fai qualche scrupolo", perché cazzo ti vorresti suicidare, imbecille? Non mi dire che sei un malato terminale (ed anche loro sono irrazionali nel farlo), perché è chiaro che sei solo un "poser" di merda in cerca di attenzioni. Per una volta tira fuori i coglioni e smettila di fare il bambino frignone. Qui abbiamo tutti problemi, in primis l'autore di questo blog che è dovuto scappare negli UK perché qui in Italia si muore di fame, grazie a Mario Monti, Elsa Fornero & Angela Merkel. Vuoi uccidere qualcuno? Ammazza questi tre. Ricordati che i problemi sociali, i litigi che puoi avere coi tuoi genitori o con la tua ragazza, la gente che ti prende per il culo, il capo che ti tratta male, ecc... Sono in realtà tutti causati da problemi economici. Quando la gente viene pagata a sufficienza per il lavoro che svolge, e se il lavoro che svolge non è disumano, quasi tutti i conflitti famigliari e sociali scompaiono. Prenditela con i nostri governanti! Abbiamo bisogno di nuovi Gavrilo Princip, non di nuovi Carlo Michelstaedter.

      Elimina
    3. Certo, perche' Gavrilo Princip ha risolto i problemi economici delle nazioni europee e ha migliorato le vite di un sacco di persone, vero?

      Elimina
    4. Bah, sì, la guerra risolve molti problemi.

      Elimina
  8. Ciao, volevo sapere quanto costano le bombole di elio usa e getta. Altra cosa, se per disgrazia non morissi potrei riportare danni permanenti? Se si di che tipo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Circa 50 euro su Ebay. In generale, se non sei tu a cambiare idea all'ultimo momento questo e' un metodo sicuro al 100%, o resti sano o vai. Al limite potresti avere i danni cerebrali da soffocamento, ma solo se qualcuno ti tirasse via il tubo dell'elio in tempo o se cambiassi idea all'ultimo. In tal caso sarebbe un errore dell'utente, non un difetto del metodo. Ricorda di non farlo, quel porco di Gesu' ti guarda, ti vuole bene e piangerebbe tanto tanto se ti suicidassi!

      Elimina
    2. Hai presente cosa succede quando il cervello non riceve ossigeno? Si chiama ipossia. Succede la stessa cosa se ti venisse un'ischemia, e l'ha avuta anche Bersani. Quindi, delle due, l'una: o diventi uno della minoranza del Partito Democratico, oppure rimani in carrozzella tutta la vita, mentalmente ritardato. Ma felice! Sì, perché la cosa bella è che i ritardati sono felici: non si rendono conto di niente. Sono quelli che devono pulire i pannoloni pieni di merda dei ritardati a non essere molto felici...

      Elimina
    3. Onestamente la mia paura peggiore sarebbe quella di finire come Bossi!

      Elimina
    4. Bossi almeno ce l'ha duro. Sempre. Non riesce a farselo abbassare. Piscia sempre fuori dal water.

      Elimina
  9. Cazzo, è un metodo doppiamente sicuro! Se per caso uno entra mentre hai appena aperto la valvola, e gli dici: 'ci ho ripensato, aiutami!', lo diresti con una voce da fottuto chipmunk e l'altro si butterebbe via dalle risate!

    RispondiElimina
  10. Ciao, ho letto il tuo articolo, ma non ho capito una cosa, e ti chiedo scusa se te la chiedo. Quale è il quantitativo necessario di una bombola di elio per essere sicuri di morire? Grazie e scusa per il disturbo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, le bombole per fare i palloncini volanti alle feste sono tutte delle stesse dimensioni, quindi non vedo quale sia il problema. Compra una bombola standard, apri il bocchettone e via che si va! Che c'e', vuoi rivenderti la bombola mezza consumata?

      Elimina
    2. "Grazie e scusa per il disturbo, lo leverò presto". Ah, ah!

      Elimina
  11. dicono che prima di morire ci sono dieci minuti di sussulti e vero????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cazzo te ne frega, tanto perdi coscienza in meno di un secondo

      Elimina
    2. dai dicci come sei fisicamente prova a descriverti

      Elimina
    3. Ho una minchia proletaria da 27 centimetri, ti basta o vuoi sapere altro?

      Elimina
    4. esagerato ha ha ha ih ih ih ih

      Elimina
  12. Ciao a tutti ragazzi, stavo cercando kit di sopravvivenza, poi quel ficcanaso di Google mi ha completato la frase con kit suicido. Nel ricordo della Gravina suicida in futurama, mi sono fatto una ricca risata e poi, incuriosito ho aperto questa pagina. Cazzo che spasso, ma fate sul serio ho siete veramente dei fottuti minchioni. Quello che mi sorprende non è che uno bimbo minchia si è preso una cotta per la compagna di scuola, che non se lo fila per niente perché troppo impegnata a fare le pippe al più figo della classe; ma non avere nemmeno i coglioni per farla finita da uomo. Cercare istruzioni su Internet per suicidarsi è la cosa più patetica che ho mai visto. Siete veramente dei molluschi riconglioniti. Andate a farvi una passeggiata invece di pensare a queste stronzate.

    Ps: questo post è veramente esilarante, complimenti. Mi piace anche come insulti Senza pietà i tuoi luridi lettori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li insulto perchè se lo meritano. Tu vedi solo i commenti migliori, io censuro orgogliosamente i commenti idioti e/o lagnosi. Se avessi idea delle cose che devo censurare ci rimarresti di merda.

      Elimina
  13. bhe, è significativo che questo sia il post più visitato.
    Significativo di quanto il capitalismo, la civiltà occidentale e l'umanità tutta hanno fallito. Ma di brutto.
    E' scandaloso anche il numero di segaioli che chiedono istruzioni, quando già sono chiare come la luce del sole - sintomo del fatto che vorrebbero, ma non ne hanno le palle.
    In ogni caso grazie per il metodo, io sono moralmente a favore dell'eutanasia (alla faccia di quei porci di merda dei cattolici) quindi ben venga se si fanno circolare queste informazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti. Alla fine chi si suicida è semplicemente un cagasotto. Lo dice anche il nome di sto coso, "exit bag". Che fa il paio con la "exit strategy" per la Grecia dall'Euro. Immagino che solo un ritardato mentale abbia potuto ideare un nome talmente becero, ed involontariamente comico. Come se uscissero per andare da qualche altra parte. Beh, cari rigurgiti della società consumistica, sappiatelo: se non c'è un aldilà, non "uscirete" da alcuna parte. Se c'è, brucerete tra le fiamme dell'Inferno. O vi reincarnerete in un essere vivente inferiore (che so, uno scarafaggio, una patata, Niccolò Ghedini, ecc...).

      Elimina
    2. Mah, io non la vedo così legata alla "società consumistica" o alla "civiltà occidentale". I suicidi ci sono in tutte le culture e in tutte le società, fin dalla notte dei tempi. In tutti i posti ci sono persone che stanno talmente male da ritenere insopportabile l'esistenza, anche perchè ognuno ha i suoi gusti e quello che sarebbe una situazione bellissima per uno sarà una situazione di merda per l'altro.

      Elimina
    3. si ma qui abbiamo una ricchezza materiale che tutto il resto del mondo (quello povero) ci invidia... che cazzo ci manca per essere felici? Evidentemente la nevrosi è molto diffusa...

      Elimina
    4. Ti ho detto, dipende. Quello che per te sarebbe la vita ideale per un altro e' una tortura insopportabile, e viceversa. Lo zio Peppino, macellaro catanese nel macello di Parma, e' felicissimo di scannare maiali tutto il giorno. Guadagna un sacco di soldi e non cambierebbe il suo lavoro con nessun altro. Tu faresti a cambio con lui?

      Elimina
    5. Certo, se mi fanno scannare proprio QUEL porco

      Elimina
  14. Mia madre si è suicidata buttandosi dalla finestra, 8 anni fa. L ho odiata e ammirata..oggi nei momenti più bui mi chiedo se ho la forza di questo gesto..la vita è cosi bella e a volte cosi brutta! Spero di non avere mai quel coraggio...e spero che tutti quelli che ci pensano, pensano a chi lasciano...non si supera mai una perdita così..mai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anzi, e' stata fortunata. Di solito quelli che si defenestrano tendono a svegliarsi la settimana dopo in ospedale, paralizzati, con la faccia ridotta a marmellata e il culo rotto. Se proprio devi farlo, usa un metodo sicuro!

      Elimina
    2. ma infatti è un metodo proprio stronzo, e tra l'altro durante la caduta dovresti avere la determinazione e la lucidità di metterti a testa in giù.

      Comunque faccio solo notare che i samurai giapponesi (ma anche i nobili romani in realtà) si suicidavano squarciandosi il ventre con una spada (i romani si buttavano sulla spada), per non parlare dell'idea di suicidio "stoico", vedi Seneca. Certo, avevano le palle in una maniera che oggi ce la sognamo, e non solo riguardo al suicidio. Alla fine se uno è veramente determinato ci riesce pure strangolandosi da solo.

      Elimina
  15. bombola acquistata... mascherina e tubo pronti. questa sera procedo.. con dedica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi raccomando, non lo fare! Faresti piangere quel porco fottuto di Cristo! Quanto hai speso? In caso, facci sapere come e' andata, buona fortuna!

      Elimina
    2. mandaci una cartolina dall'inferno

      Elimina
  16. 40 per la bombola a brescia..... 5 euro la mascherina... 2 euro il tubo. nastro americano ed ho appena finito di adattare il tutto. ora procedo. la voglia è poca ma la disperazione tanta. Grazie per avermi fatto sorridere con il tuo blog. addio

    RispondiElimina
  17. Pare che molte bombole per gonfiare i palloncini, ad oggi, non contengano elio puro, ma all'80%. Dici che funzionano lo stesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto ho visto, dipende dal fornitore. Sarebbe meglio procurarsi elio puro al 100%, non so se l'elio diluito vada bene lo stesso e non sono riuscito a trovare informazioni al riguardo. Tecnicamente si potrebbe usare un qualunque gas inerte (azoto, ad esempio), ma si va abbastanza su col prezzo. Grazie per l'informazione.

      Elimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dovresti averne, se le connessioni tra bombola e tubo e tra tubo e maschera sono isolate opportunamente. Puoi usare del nastro da idraulico o della gelatina bicomponente da idraulici, entrambi i materiali tengono benissimo. Ricorda anche di non aprire troppo la valvola, quando apri deve uscire un flusso di gas forte quanto un soffio, non di piu'. Ovviamente scrivo tutto cio' solo a scopo informativo, non vorrei mai essere responsabile di un suicidio! Quando ti suicidi quel porco di gesu' grugnisce e piange!

      Elimina
  19. non va bene una bombola del gas da cucina con il tubo normale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Geniaccio, quel gas e' velenoso ed esplosivo. Vuoi che ti salti in aria tutto il palazzo il momento in cui qualcuno al piano di sotto accende la luce...

      Elimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avrai sbagliato qualcosa, l'azoto puro e' soffocante dato che non contiene ossigeno. Hai usato il sacchetto di plastica o la mascherina? Sicuro di non avere perdite di gas? Che azoto era?

      Elimina
    2. Non e' che hai usato il nitrogeno per la birra alla spina? Quello e' l'azoto alimentare e non va bene. Secondo, leggiti le specifiche per l'uso dell'azoto, tutti i manuali avvertono della pericolosita' di quel gas e del potenziale di soffocamento...

      https://www.researchgate.net/publication/253647263_Suicidal_Nitrogen_Inhalation_by_use_of_Scuba_Full-Face_Diving_Mask

      Elimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa ma cosa intendi dire con "dovevo aprire la valvolina per fare uscire il gas"? Io ho usato il gas da saldatore, e la valvola era un rubinetto.

      Elimina
    2. Dimmi, quando facevi uscire il gas la sentivi la ventata? Non e' che stavi premendo qualcosa che non c'entrava niente? Ripeto, le bombole hanno una valvola a rubinetto per fare in modo che il tecnico apra il flusso e possa lavorare senza dovere premere un pulsante in continuazione. In ogni caso, il gas non utilizzato resta nella bombola, non se ne va per conto suo...

      Elimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi dispiace per la sfiga pazzesca, certi giorni non ne va bene una. Allora, nella bombola che hai comprato c'era il regolatore di pressione?

      https://it.wikipedia.org/wiki/Regolatore_di_pressione

      E' una cosa tipo cosi':

      http://www.fershop.it/media/com_hikashop/upload/00479516.jpg

      o cosi'

      http://www.rothenberger.it/typo3temp/pics/f92d6853ae.jpg

      Elimina
  24. Risposte
    1. E porcristo che sfiga! Ero sicuro che avessero incluso un regolatore di pressione alla bombola! Ci credo che il gas usciva male, senza regolatore la bombola diventa come un palloncino...

      Elimina
  25. Ma se provassi con l elio? Ma lo devo comprare su ebay? Ma è puro o diluito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, con la sfiga nera che ti ritrovi ti consiglierei di lasciare perdere questo metodo e di passare al suicidio ferroviario, con quello vai sul sicuro. Ovviamente dico tanto per dire, ti sconsiglio di suicidarti. Ogni volta che qualcuno si suicida quel porcello di Gesucchio piange e grugnisce e tu non vuoi farlo piangere, vero?

      Elimina
  26. E se collegassi la mascherina ad una bombola del gpl funzionerebbe? Quanto durerebbe l'agonia? Il tutto all'aperto... Solo respirando nella mascherina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coglione, il GPL e' esplosivo. Muori di sicuro, ma poi viene fuori una strage a meno che tu non sia all'aria aperta in mezzo alla campagna!

      Elimina
    2. ho provato a chiudermi in una stanza con la bombola gpl,ho sigillato tutto con scock (porte e finestre) ma non è successo nulla....xkè?dove ho sbagliato?

      Elimina
    3. Cazzo, cosa ti avevo detto sul GPL? Come hai fatto a evitare una strage e un'esplosione lo sai solo tu. Evidentemente la stanza era troppo grande e il GPL si e' diluito. A proposito, lo sai che il GPL e' piu' pesante dell'aria? Probabilmene avevi una dose letale di GPL attorno alle ginocchia, e l'aria pulita che "galleggiava" sopra. Hai presente quando metti l'olio sull'acqua? La stessa cosa. Minchia, l'ignoranza fa male... Senti, se devi riprovare usa il treno. Non sei cosa da usare metodi complessi.

      Elimina
    4. no il treno no...direi bombola gas elioma devi dirmi come trovarne una pura,xkè quelle su internet nn credo che vadano bene,(nn mi pare siano pureal 100%)

      Elimina
  27. Mi puoi consigliare un altro metodo appartenenti quello ferroviario si soffre troppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro che con quello ferroviario non si soffre per niente, e' uno SPLLLAAAAAAAT degno di un cartone animato. Il treno ha una massa enorme e le ruote sono relativamente piccole, quindi si viene spiaccicati in tempo niente. Appena avro' tempo scrivero' un post sul metodo Kevorkian, ne dicono un gran bene.

      Elimina
  28. Ma é possibile morire per monossido con un diesel? Si soffre molto?thank

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! E' il classico suicidio automobilistico, si fa il pieno, si posteggia in garage, si passa un tubo dallo scappamento all'abitacolo e si tiene il motore al minimo per un po'. Il soffocamento e' assicurato e non ci sono rischi per chi ti verra' a ritrovare, a parte le bestemmie per tutto il diesel sprecato. Hai idea di quanto costa fare il pieno di questi tempi, cazzo?

      Elimina
    2. ho 60 anni sono brutta e faccio la pipi a letto cosa mi consigli ? cosa dira quello stronzo di cristo se mi suicidio ? non occorre che pubblichi basta che mi rispondi

      Elimina
    3. Prova con i pannoloni. Se proprio non ce la fai fatti mandare una badante rumena, sono bravissime e costano poco.

      Elimina
  29. Grazie mi hai tolto in dubbio, su internet c'é chi dice che é possibile solo con motori a benzina...io ho un diesel del 2004

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In generale sarebbe meglio usare un motore a benza, ma quando le cose vanno male ci si arrangia!

      Elimina
    2. Tutto fa brodo. Cmq fallo il post sul metodo Kevorkian, merita.

      Elimina
  30. Ok grazie avevo paura di fare un buco nell'acqua col diesel

    RispondiElimina
  31. Non funziona mi da col diesel...

    RispondiElimina
  32. Ma non esistono farmaci da banco o mix di questi coi quali farla finita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, il SSN fa in modo da non fare girare farmaci pericolosi se non sotto prescrizione medica.

      Elimina
  33. perché avete questo bisogno irrefrenabile di fare gli spiritosi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Regola 13 di Internet: niente e' sacro, si puo' e si deve scherzare su tutto.

      Elimina
  34. pancraziomaria30 marzo 2016 01:39

    Quante gocce di valium per dormire per sempre?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiedilo al farmacista o al medico. Digli che e' per una ricerca a scuola.

      Elimina
  35. bell'articolo,non condivido le scelte di chi si arrende,ma almeno ho letto qualcosa di nudo e crudo senza ipocrisie nel mezzo,d'altronde chi fa una scelta gia' penosa e' meglio trovi istruzioni che lo fanno penare meno per andarsene.

    RispondiElimina
  36. Secondo te si muore se mi butto dal sesto piano di un edificio? se le faccio bestemmierò mentre cado, dio gatto marinato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Primo, qui non si parla di gatti marinati. Questo non e' un blog veneto. Secondo, in generale tale metodo e' sconsigliato, a meno che il suicida non abbia la freddezza necessaria per buttarsi in verticale a testa in giu'. In molti casi il suicida finisce per cascare di gambe o di schiena, svegliandosi una settimana dopo in ospedale con la faccia ridotta a una polpetta, il culo rotto e la prospettiva di vivere in sedia a rotelle!

      Elimina
    2. Dio canaccio legato dalla madonna fradicia, allora mi butto dal decimo piano, dio lupo

      Elimina
    3. Un'altra soluzione è quella di legarsi al proprio corpo un capo di un cavo d'acciaio e collegare l'alro capo al cavo dell'alta tensione del treno. Dovrebbe essere una morte instantanea

      Elimina
    4. Forse era meglio se non le saltavi le lezioni di fisica a scuola.

      Elimina
    5. Non c'ho mai capito nulla a fisica perchè spiegavano male. Ad ogni modo:
      http://www.today.it/cronaca/aniello-davino-morto-capaccio-raccoglie-pigne.html

      Elimina
    6. Dicono tutti cosi', spiegavano tutti male a scuola, per questo abbiamo una generazione di analfabeti. Personalmente ti sconsiglierei la scossa elettrica, me ne sono beccate parecchie facendo l'elettricista in italia e sono decisamente sgradevoli.

      Elimina
  37. Grazie delle conferme e delle risate. Ne terrò conto. Se la fortuna mi assiste spero in un colpaccio secco o almeno di avere il tempo di scappare da medici finti coscienziosi e familiari troppo affezionati per togliermi dai piedi elegantemente e quando pare a me :D

    RispondiElimina
  38. l unica cosa che mi trattiene dal suicidarmi è che credo nella reincarnazione tu che ne pensi??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Onestamente mi pare una stronzata allo stesso livello dell'islam (porco), del cristianesimo e di tutte le altre balle inventate per tenere in riga i peones. Se proprio credi nella reincarnazione allora hai il 50% di probabilita' di reincarnarti in un uomo, creatura mille volte piu' importante di una femmina. E ora taci, torna in cucina e prepara la merenda che ho fame, donna. Per me, sandwich BLT, Bacon, Lettuce, Tomato. Poca maionese.

      Elimina
  39. Morire nel sonno con psicofarmaci
    e un sacco di plastica grande quanto ??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una busta della spesa, carta da pacchi attorno al collo, e via che si va. Niente alcool, mi raccomando! Farebbe interazione con le psicopaste! Mi raccomando, non farlo! Vuoi che quel porcello di Gesu' grungnisca e pianga?

      Elimina
  40. Ciao, ho preso tutto ma non mi sono chiare 2 cose:la busta non scoppia se continua a gonfiarsi di elio e viene chiusa ermeticamente attorno al collo?
    E poi, dopo che si è svenuti possono passare anche decine di minuti,con i sintomi dell'ipossia come convulsioni e mancanza di respiro:come è possibile che lo svenuto non percepisca nulla?
    O forse la dolce morte non è poi così dolce e veloce?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La busta deve essere chiusa ermeticamente se non hai messo la bombola, causando autoavvelenamento da anidride carbonica. Se metti il tubo e l'elio, allora la busta non deve essere chiusa ermeticamente altrimenti fai un palloncino! Riguardo alle sensazioni, sono stato sotto shock da soffocamento e ti assicuro che non si percepisce assolutamente niente. Io mi sono svegliato un paio di minuti dopo senza alcuna memoria di uqello che era successo (anche se altri mi hanno detto che continuavo ad avere convulsioni).

      Elimina
    2. Come mai ti sei risvegliato, hai usato l'elio e qualcosa è andata storta?
      Io ho preso un tubo per gpl, con pressione massima 0,2 bar, può andare bene lo stesso o serve un tubo apposito per elio?

      Elimina
    3. Il tubo va bene, tanto non lo userai a lungo.

      Elimina
    4. Grazie per la risposta, ma non mi hai detto perché ti sei risvegliato:hai sbagliato qualcosa o non hai usato questo metodo?

      Elimina
    5. Mi sono risvegliato perche' non avevo fatto l'exit bag, avevo preso un gran pugnazzo sul collo che per puro caso aveva beccato il punto giusto. So che capita abbastanza spesso nel pugilato, credo che lo chiamino "KO mastoideo"

      Elimina
    6. Spero tu le abbia anche date prima di finire ko!
      Non ho ancora chiaro una cosa:in base a quale fenomeno sia possibile che l'ossigeno sta per finire, tu sei in preda a spasmi da convulsioni, e non avverti niente pur essendo svenuto!
      Siamo veramente sicuri che non si soffra? E se fosse così, come è possibile? Tu lo sai?
      E' perché sei già in coma?

      Elimina
    7. No, stavamo facendo allenamento: io mi sono scoperto male, lui ha preso male la distanza e senza volerlo mi ha piantato un colpo degno di un assassino ninja. KO istantanteo! Penso che sia un fenomeno simile all'anestesia totale, quando possono anche squartarti vivo senza che tu senta niente. Ti posso garantire al 100% che non si sente niente sul momento. Al risveglio sono dolori di quelli brutti, ma nel frattempo sei su un altro pianeta. Chiedilo a uno che ha fatto un'operazione se non ci credi!

      Elimina
  41. Guarda non sono convinto per niente, a prescindere da quello che potresti rispondere!
    Uso l'elio per gonfiare i palloncini,almeno do un senso alla spesa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Controlla bene la composizione. Se e' elio al 100% puoi usarlo, se e' solo 80% elio e il resto aria usalo per i palloncini.

      Elimina
    2. È elio puro al 99,99%
      Ma se metto la testa in un sacchetto di plastica con dentro il tubo che emana elio e non butto fuori l'anidride carbonica, non muoio soffocato a causa della anidride piuttosto che dell'elio, con la sofferenza conseguente?
      Invece se faccio entrare un po' d'aria nel sacchetto non rischio di disperdere l'elio, con la conseguenza di restarne senza e di risvegliarmi con i danni cerebrali?
      Come areare la busta per non morire a causa del l'anidride e per non disperdere l'elio?
      Ti ringrazio molto per la risposta.

      Elimina
    3. sei un peones anche tu perche credi in gesu cristo e dunque anche nel cristianesimo comunque non cucino perche lo fa mio marito io me ne sto in bar a bere birra e vino

      Elimina
    4. Beh, guarda le foto che ho messo come esempio, dovrebbero andare bene dato che hanno avuto successo!

      Elimina
    5. Le ho viste e le buste mi sembrano molto ben chiuse, probabilmente l'anidride carbonica sfiata da dove passa il tubo!
      Ho letto che qualcuno si è tolto la busta perché non c'era abbastanza elio, allora ti chiedo se la pressione dell'elio deve essere quella di un soffio solo nel caso della maschera, mentre se si usa la busta occorre che sia più alta, o no?

      Elimina
    6. Si, ma non particolarmente. Se non stai usando la mascherina puoi anche aprire tutta la bombola. Ovviamente ti sto solo dando consigli teorici, non vorrei mai essere responsabile di un suicidio! E non vorrei nemmeno che ci fosse una dedica scritta sul bombolone!

      Elimina
    7. Tranquillo, ti ho già detto che non sono convinto per niente!
      È che sono affascinato da ciò che promette di essere indolore! Un magistrato svizzero ha definito "inguardabile"questo metodo,usato per poco tempo da un'associazione svizzera.

      Elimina
    8. Pertanto ti chiedo come fai ad asserire con tanta sicurezza che è un metodo indolore!
      Hai visto dei filmati che ritraevano le persone in preda a convulsioni e senza più ossigeno con una bella faccia serena e tranquilla mentre se la dormivano beatamente?
      Chi può garantire che non soffrissero in realtà come cani? Che non avvertissero il soffocamento? Conosci testimonianze in merito?

      Elimina
    9. Ho detto che ho avuto un KO da ipossia causato da un colpo sulla carotide, ti assicuro che si va completamente nell'incoscienza. Il fatto che il corpo continui a muoversi in preda alle convulsioni non vuol dire che si rimanga coscienti. Il corpo puo' continuare a muoversi benissimo anche se il cervello e' spento. Ci sei mai stato in una fattoria? Hai mai visto una gallina o un maiale decapitati? Continuano a muoversi e ad avere spasmi anche con la testa staccata dal corpo. E' inguardabile, ma stai certo che il corpo non sente assolutamente nulla.

      Elimina
  42. Ho trovato una bombola da 5,2kg
    0,42 mc di elio in rete
    Può andare bene?
    La compro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei, controlla bene la composizione. La quantita' dovrebbe essere perfetta.

      Elimina
  43. ciao,mi potete dire dove posso trovare elio puro?su internet non ho trovato niente ma solo quello diluito...non credo che vada bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo che lo abbiano tolto completamente dal commercio, sorry. Evidentemente ci sono stati troppi suicidi!

      Elimina
  44. 42 MC A COSA CORRISPONDE?VISTA ANCHE IO MA credo sia x i palloncini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho letto commenti di qualche aspirante suicida...dato che non trovo il metodo giusto vorrei organizzarlo insieme a qualcuno che
      lo faccia insieme a me con qualche metodo sicuro tipo gas di scarico o armi da fuoco che non ho) o altro...c'è qualcuno che ha le mie stesse intenzioni?

      Elimina
    2. Vuoi fare il gruppo suicida, come fanno i giapponegri? Qualcosa tipo questo?

      http://www.theatlantic.com/magazine/archive/2007/05/let-s-die-together/305776/



      Ok, ma vi organizzate da qualche altra parte. Io non ne voglio sapere niente, e in ogni caso disapprovo il suicidio!

      Elimina
  45. Ciao, ho letto sul libro "Final exit" che il regolatore di pressione andrebbe messo a 15 litri/minuto,ovviamente in caso di sacchetto e non di maschera, e tu stesso hai risposto che con la busta puoi anche aprire tutta la bombola, pertanto ti chiedo se un flusso di elio così forte non possa ostacolarne la sua stessa inalazione all'interno di una busta.
    Grazie per la risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al posto tuo mi fiderei piu' del libro che di me. Rimane il problema del trovare elio puro al 100%.

      Elimina
    2. Sì ma mi interessa la tua opinione esattamente su questo punto:pare che più forte e'il flusso di elio e prima si perda conoscenza, e allora ti chiedo se non c'è il rischio di non riuscire ad INSPIRARE bene l'elio da un flusso/getto FORTE dello stesso all'interno del sacchetto!?

      Elimina
    3. Vedi che non hai un bidone aspiratutto al posto dei polmoni, aprire la bombola al massimo non serve a niente. Soffiati sulla mano: la pressione massima che riesci ad inspirare e' quella, non di piu'. Camunque ti consiglierei di fidarti piu' del Final Exit, ci hanno lavorato sopra dei medici.

      Elimina
    4. Il mio dubbio è proprio su un flusso forte dovuto ad apertura eccessiva !!!
      Secondo te non si introduce più elio respirando in un sacchetto pieno ma NON sotto pressione,piuttosto che dover prendere/inalare elio da un GETTO FORTE sotto pressione?

      Elimina
    5. Secondo me basta una pressione non troppo forte, soprattutto se usi un sacchetto. Per quello che ho letto se l'elio e' quello buono basta un bel respiro profondo per partire. Ovviamente non sigillare il collo, altrimenti fa BUM! Sigillare il collo del sacco va bene se vuoi farti l'autoavvelenamento con la tua stessa anidride carbonica, ma nel caso dell'elio e' controproducente.

      Elimina
  46. salve dottore , ieri ho scoperto la sua bella guida per noi intenzionati a farsi fuori . Mi piace un sacco ,finalmente uno che scrive cose "speriamo" utili senza le nennie del tipo _ la vita è bella,etc... Mo però mi sto confusionando un pochetto anch'io - scusa siamo dei pivelli inesperti che vuoi fare ,non possiamo ripete più di tanto . Allora aiuto : gas aspirato per bocca e naso tappato ? Cioè andrebbe bene una maschera che chiude naso ? E sacchetto ce lo metto lo stesso e se poi volo via come palloncino ? So già che mi insulterai .. Ciao grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dottore di staminchia, forse... Per quale motivo vorresti andare a naso tappato? che hai, la sinusite? Tranquillo che non si vola, al massimo se ci metti troppo elio il sacchetto scoppia e sdrammatizza un po' la scena per i soccorritori!

      Elimina
  47. Link Elio? Non è puro quello

    RispondiElimina
  48. Giuseppe Giudice16 giugno 2016 10:51

    Vorrei essere sicuro che l'uso dell'elio renda la morte veramente indolore. Il fatto è che uno dei miei terrori è proprio quello di morire soffocato, per cui ho qualche dubbio sul fatto che, usando l'elio, ci si ''addormenti'' subito (come è detto da qualche parte nel blog). Una rassicurazione in tal senso sarebbe molto preziosa. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo sembra che negli ultimi mesi trovare elio puro al 100% sia diventato impossibile. L'elio all 80% che si trova in vendita e' inadatto ai nostri scopi, quindi ti consiglio di cercare altri metodi. Su questo blog ci sono altri due post sullo stesso argomento.

      Elimina
  49. Allo scrittore del blog: sei una merda di uomo, spero tu lo sappia. Se come dici sei davvero contrario al suicidio fai esplodere questo dannato post. O almeno se hai un minimo di palle non censurare questo commento.

    Non hai idea di quante volte mi sarei voluto suicidare con la vita di merda che mi ritrovo... bullismo, emarginazione, litigi costanti in famiglia con genitori separati, isolamento sociale, difficoltà con le donne, perdita di persone che amavo, tradimenti, esami andati male, rendersi conto che la tua stessa madre è la tua carnefice. E magari mi sarei davvero suicidato conoscendo un metodo di questo tipo. Semplice, efficace ed indolore.

    Eppure dopo giorni o magari mesi la situazione migliora, sempre. Basta avere un qualche obiettivo e non arrendersi mai. Super fuoricorso (11 anni) ma sto per laurearmi in Medicina e Chirurgia e sto per assicurarmi un contratto ben pagato per specializzarmi in UK. Credo che vorrò specializzarmi in Psichiatria, cercando di aiutare chi è stato male come me, magari evitando di imbottirli di farmaci inutilmente.

    Sono ancora qui e da ora in poi la vita migliora. Quindi ce la puoi fare anche tu anonimo suicida che mi leggi, non è mai troppo tardi. Tanti auguri =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per favore, dimmi in quale ospedale vuoi esercitare cosi' ti sto lontano. Un depresso che ha impiegato 11 anni a laurearsi e' una persona a cui non farei curare neanche il mio gatto, figuriamoci affidargli la mia salute. Il fatto che tu non abbia capito lo scopo del disclaimer (ossia, proteggermi da eventuali cause legali) fa capire come tu non abbia i neuroni necessari a fare il carrozziere, figuriamoci il medico. Non pensi che sia il caso di cambiare carriera? L'anal gang bang omosex interrazziale e' un settore in crescita continua che non teme recessione. Anche se non sei negro vai benissimo, il posto per te si trova sempre. Al limite vieni in fabbrica da me che ci metto una buona parola e ti faccio assumere come operaio. Se non vuoi, ti pago io il mantenimento e te ne stai a casa a giocare a Minecraft. Tutto, pur di non darti la salute di altre persone in mano!

      Elimina
    2. @ anonimo: e tu sei una merda, la tipica merdarella borghese fallita, moralmente presuntuosa che si crede meglio degli altri (il che è pure tipico dei depressi, del resto chi l'ha studiato lo sa, la depressione è l'altra faccia del narcisismo). Il problema dell'umanità e nella società occidentale in particolare è precisamente nel fatto che i falliti come te, invece di uccidersi come dovrebbero (assolvendo il loro ruolo darwiniano), finiscono anche per occupare posizioni chiave nella società. Pensa che io ho fatto un percorso di vita precisamente opposto al tuo, cioè ho avuto i miei problemi, li ho risolti praticamente DA SOLO, tirandomene fuori con le mie sole forze (in culo all'umanità che se n'è fottuta e mi voleva psichiatrizzato a vita, ma sempre il cazzo mi dovete sucare; e agli aspiranti suicidi che mi leggono non dico neanche "provate ad uscirne da soli", ho provato ad aiutare centinaia di persone, senza esagerare, sia dal vivo che su internet; NON SERVE A UN CAZZO, te li fai solo nemici capitali mettendoti contro il loro "odio di sè" che ci tengono tanto a difendere ed alimentare. Si vede che è quello che vi meritate. La verità è che solo io potevo riuscirci, a uscirne da solo, perchè sono troppo meglio dell'uomo medio), e poi - nonostante mi sono ritrovato a studiare abbastanza psicologia (non psichiatria, pseudoscienza che non serve a un cazzo!) da potermi agilmente laureare, non l'ho fatto proprio per non incappare in gentaccia come TE, per colmo dell'ironia dal lato dei medici invece che dei pazienti!!! E' proprio vero che l'unica differenza fra i pazienti dei manicomi e i "dottori" è che questi ultimi hanno le chiavi... lo diceva anche Erich Fromm, per restare in tema "salute mentale" (si veda "i cosiddetti sani").
      Adesso lavoro in un altro ambito dove sto accuratamente lontano da altri esseri umani, facendo un lavoro che a quanto pare solo io ho le capacità per fare (sto sbaragliando tutti i miei colleghi, che finiranno licenziati a causa mia, per la mia somma gioia ed esaltazione narcisista. Ecco a cosa serve realmente la psicologia!) e ora sono realizzato e felice come una pasqua alla facciaccia vostra, umani di merda! Solo pesci in faccia dovete prendere!

      E niente, che altro dire. Li ho conosciuti "psichiatri" come te, i primi che avevano bisogno di "cure" e facevano la morale ai "pazienti"; a tutti essi (incluso te) auguro tutto il male possibile, e anche quello impossibile, per me siete esattamente come i preti, possibilmente anche peggio visto che vi ammantate di "dignità scientifica", ma vergognatevi se ne siete in grado.

      Ah e nel caso pensassi di rispondermi "e se ti fossi riuscito a suicidare"? Beh la risposta è semplice, E STI CAZZI! Tanto se ci fossi riuscito non mi sarebbe stato materialmente possibile esserne dispiaciuto, e comunque non me ne fotte nulla nemmeno riflettendoci. La vita è comunque una merda, grazie a gente come te, ma per fortuna ho imparato ad escludervi dalla mia sfera dell'esperienza!

      Elimina
    3. ah dimenticavo, AL MONDO non frega un cazzo che tu abbia tentato di suicidarti, dealwithit.jpg

      Elimina
  50. Hahahaha, vedo che sei un tipo facilmente provocabile, bene! Almeno c'è un commento decente sotto questo post surreale! Credi di essere il primo coglione a provare a smontarmi? Saranno i fatti a decidere se ho quello che serve per far carriera nel nhs, intanto si comincia da F1, si ci mette alla prova e si impara!

    Ah cmq sto leggendo il resto dei post riguardanti l'uk e li sto trovando utili, grazie eh! La cazzata è che sono arrivato qua leggendo un post sulle assicurazioni auto... boh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figlio mio, non sono io a smontarti, sono i fatti che ti smontano: ad esempio, il fatto che hai messo 11 anni a (quasi) laurearti. Per la carriera all'NHS si vedra', se non sei paki e soprattutto se non sei musulmano saranno cazzi tuoi. Qui l'islam e' come CL in terronia, se non ne fai parte puoi anche scordarti di fare il medico. In ogni caso, i miei consigli per la carriera restano gli stessi. Avanti, ti sto facendo da career counselor a gratis!

      Elimina
    2. il fatto che non sei neanche capace di mantenere una discussione sotto lo STESSO post la dice lunga.
      Buona fortuna con la carriera, perdente!!!

      Elimina
  51. Puoi procrastinare quanto vuoi ma se studi da 11 anni le cose o le sai o le sai. Vorrei ricordarti che medicina dura minimo 6 anni e che mi laureo ad ottobre, quindi si, sono considerevolmente fuori corso ma non sono neanche tanto più grande della media degli italiani che si laureano in medicina (circa 27 anni), l'ho menzionato solo per dare credibilità al mio discorso, ma ti assicuro che non ho niente da invidiare a chi ha avuto meno ansie ed ha dato gli esami prima.

    Scusa aspetta, non ho capito. In UK comandano pakistani e musulmani sull'NHS? Hahahahaha... non mi risulta, io so che c'è una gran bella discriminazione verso gli extracomunitari e che rispetto agli UE per esempio devi superare un test in +, il PLAB. Se hai ragione te e l'NHS è gestito da pakistani e musulmani mi farò una grassa risata ti giuro... XD fra un po' discriminano pure noi con sta cazzo di brexit fidati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. minchia, adesso dovere passare un test di inglese e di competenze per poter lavorare in UK e' discriminazione? Hai ragione, dovrebbero fare entrare tutti i laureati in medicina con la laurea presa in Cazzinkulistan e guai a verificare se sanno parlare inglese e se sono competenti, e' RAZZZISTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA! Mi sa che qui te la passerai benissimo, se hai pure il white guilt sarai un dirigente del NHS in tempo zero.

      Elimina
    2. Nope, no white guilt here mate. Il test di inglese (IELTS con 7.5+ in ogni dominio) lo fanno anche gli EU per ovvi motivi, su quello sono d'accordissimo, ma l'ho già superato. Il non obbligare gli europei a fare il PLAB è una forma di fiducia verso le altre università mediche europee. E fidati, in italia come teoria si fa magari più delle università UK. Se riesci a superare tutti i prof. stronzi che cercano di farti cadere all'esame a tutti i costi se non sei raccomandato, beh direi che sei preparato. Ora si cerca di acquisire anche le abilità pratiche in UK, sul campo. Che poi magari col brexit il PLAB mo dobbiamo farlo uguale gli EU, staremo a vedere.

      Ma cmq, fin ora il sistema mi è sembrato molto più propenso ad assumere gente UK o EU, se mi sbaglio e preferiscono un paki ad un europeo la cosa mi sorprenderà parecchio.

      Elimina
    3. Ci sono accordi con le universita' dell'ex commonwealth volti a rendere piu' semplice l'assunzione di gente dalle ex colonie. La cosa buona per gli angli e' che si prendono il capitale umano ad alta formazione scaricandone il costo sulle ex colonie. Le vecchie abitudini sono dure a morire.

      Elimina
    4. Beh, un po' come succede con gli EU cmq, magari oltre a competere alla pari con neo dottori UK ed EU dovrò competere anche con i pakistani. In realtà la brexit renderà meno appetibile l'UK per gli studenti EU, con vantaggio di chi è convinto di andare cmq e sfidare la sorte. Secondo me quest'anno siamo tutti sotto contratto e subito, come è successo nel 2015, il migrante ad alta formazione rimarrà sempre ghiotto data la carenza di personale. Speriamo solo che l'UK non tracolli finanziariamente, in quel caso avremmo tutti da perderci, ma ad occhio l'UK se la caverà. Io spero ancora che ci sia un dietro front... magari per evitare la secessione di Scozia e Irlanda del nord.

      Elimina
    5. Non vedo cosa te ne possa fregare degli immigrati ad alta formazione. Comunque non preoccuparti, tutti i medici inglesi appena decenti se ne vanno in posti dove sono pagati e trattati meglio, qui resta solo la schiuma della professione. L'NHS e' talmente disperato per avere personale a basso costo che assumerebbe persino te!

      Elimina
    6. Hellooo, anch'io sarei un immigrato ad alta formazione.

      E dove andrebbero i medici UK? Se parli degli USA lì la competizione è durissima, dubito facciano entrare quasi tutti i medici UK appena decenti. E poi non mi ci vedo a lavorare in un Paese senza un sistema sanitario nazionale e un poveraccio può morire per strada.

      Personale a basso costo parliamone! Si guadagna sempre più dell'italia, e lo stipendio aumenta praticamente ogni anno. Qualcosa mi dice che guadagnerò più di quanto farai mai te già dal primo anno hahaha. Perdono.

      Elimina
    7. hahaha certo, sempre se con Brexit non rimani a piedi, a quel punto dovrai "spendere" la tua bella laurea in Bulgaria!

      Elimina
    8. Figlio, l'immigrato ad alta formazione ha la tua eta', ma e' qualcosa tipo un chirurgo pakistano che ha fatto centinaia di interventi a cuore aperto e sa gestire un'equipe di professionisti parlando in sei lingue. Prova ad avvicinare Salvatore Agati, che magari e' piu' giovane di te, e a chiamarlo "collega immigrato ad alta formazione" e quello ti spieghera' con gentilezza (tendono ad essere estremamente cortesi) che uno come te vada bene al massimo per pulire culi in una nursing home o per fare da jobcoach (ossia prendere sputazzi, sberle e insulti dagli inglesi).

      Elimina
  52. Sarebbe meglio informare sulle conseguenza di danni permanenti derivanti da un suicidio non riuscito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Danni cerebrali, anche gravi. Puoi ritrovarti completamente rincoglionito a sbavare e a pisciarti adddosso a vita. A questo punto le cose sono due: o finisci in una casa di cura con un'infermiera slava che ti pulisce il culo, oppure fondi un partito e ti prendi i voti di tutto il nord est italia.

      Elimina
    2. io sapevo che Bossi è diventato così per via di Luisa Corna....

      Elimina
    3. Madonna, e che aveva quella? La figa foderata di uranio?

      Elimina
  53. Alla fine ti sei un metalmeccanico frustrato con la cultura generale di un prof universitario. Non ti suicidi ma non te ne fregherebbe un cazzo di morire...per quanto riguarda la Terronia il tasso di suicidi è più basso del triste nord dove basta guardare il contesto in cui vivi per collegarlo direttamente alla morte celebrale. Io vorrei suicidarmi oppure vorrei partire all'esplorazione di phobos o encelado mi annoio troppo sulla terra... dovrebbero inventare una macchina per andare avanti nel futuro altro che ste minkiate dell'autopalloncino (che mi sfizia poco come modo per morire)...ps ai nostri amici consiglio pistola alla tempia e bye bye...in terronia le pistole le danno in omaggio con la nduja .... ps la Pistoia potete pure metterla in bocca per un effetto più skizzante però se non puntate ugualmente al cervello non morirete e resterete deformi peggio del Fico d'India

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cazzo, no, consigliare la nduja e' crudelta' gratuita! Quella roba va bene come combustibile per le centrali nucleari!

      Elimina
  54. In realta' questo sito puo' essere di aiuto ai malati visto che in italia non arrivera' presto una legge sull'eutanasia.Volevo pero' rilevare che contrariamente a quanto vedo scritto mi sembra che l'elio puro al 100% in realta' ci sia anche sul web...almeno e' cosi' che viene proposto in diversi siti, vi risulta????

    RispondiElimina
  55. Ciao,
    leggendo questo interessante articolo ho un paio di domandoni
    1) visto che l’Elio puro è difficile da trovare sarebbe opportuno considerare l’azoto e il video di Betty ( Exit international) parla di una bombola della marca australiana MAX DOG da 420 litri con apposito regolatore di pressione che deve essere impostato sui 15 litri al minuto
    https://www.youtube.com/watch?v=RDUnFFo-gd4
    http://maxdogbrewing.com/products/mdb-australia-cylinder
    in Italia invece si trovano bombole da massimo 40 litri di azoto e i regolatori si esprimono in BAR.
    http://www.emme-italia.com/it/prodotti-emme/accessori-per-estintori/bombole-di-azoto-0
    http://www.emme-italia.com/it/riduttore-di-pressione-fino-20-bar
    Come si fa a impostare la giusta pressione ? può bastare una bombola di azoto da 3 litri ?

    2)Per la maschera è sufficiente una normale mascherina da aerosol e chiudere i buchi oppure è consigliabile prendere per forza le CPAP ?

    3)Nel caso si preferisca una exit bag di plastica hai scritto che non bisogna sigillarla completamente ma sempre guardando i video di EXIT si nota una chiusura con un laccio alla base del collo per non far entrare aria… come si può fare ?

    4)Per attaccare il tubo alla bombola e alla maschera basta un normale nastro isolante ?

    grazie se mi puoi chiarire questi aspetti
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le informazioni! Allora, i testi che ho visto consigliavano le CPAP, ma anche la busta andrebbe bene. Per fermarla sul collo basta un laccetto qualunque. Per tenere il tubo sigillato consiglierei del nastro da idraulico, ha molta piu' tenuta del nastro da elettricista:

      http://www.saratoga.it/it/prodotto/1/31-idraulica/12-american-tape/

      Elimina
    2. grazie mille per la risposta! ma come si fa a impostare la bombola di azoto in BAR ? quanti litri sono necessari ?

      Andrea

      Elimina
    3. Non capisco la domanda. Il BAR e' l'unita' di misura della pressione. Per la quantita', a occhio e croce la bombola nell'immagine dell'esempio dovrebbe essere da 20 litri. Ti ricordo che il litro e' l'unita' di misura del volume, delle dimensioni. La pressione interna e' sempre la stessa dato che le impostazioni di fabbrica sono quelle.

      Elimina
    4. riformulo la domanda: se le indicazioni della exit bag sono quelle di impostare 15 litri di azoto al minuto ma il regolatore che trovo io si esprime in bar, a quanti BAR imposto il regolatore affinché esterni la stessa quantità di gas ?

      Elimina
    5. Sono unita' di misura completamente differenti. Una undica una pressione, l'altra un flusso. Nei video e negli articoli che ho visto diceva di andare "a naso" e di impostare una pressione simile a quella di un soffio. Se usi un sacco invece che una maschera non c'e' neanche bisogno di calcolare, basta dare abbastanza pressione da riempire la sacca e mandare via l'aria.

      Elimina
  56. Quanto tempo passa dalla perdita di coscienza all'effettiva morte?!
    Poco, ma quanto? non vorrei rimanere in questo mondo di merda come una menomata, già le busco di giorno e di notte da anni. Poi ho trovato ora sto metodo e quando me lo dicevano non sò perchè ero convinta mi dicessero cazzate.
    Miscela al 95 % può andare bene?
    chissà che è quel 5%...
    Su internet c'è anche puro, ne serve poco giusto un litro o due bastano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fai tutto bene dovresti metterci meno di un secondo. Per la quantita' andrei sui cinque litri, meglio troppo che poco. Penso che alla fine il setting migliore sia quello della foto della porcellotta. Ricorda solo di usare il nastro da idraulico per il collegamento tra la bombola e il tubo! Ovviamente, dico tutto per scherzo. Non vorrei mai che qualcuno si suicidasse davvero!

      Elimina
  57. Ciao, ma lo sai che mi piacci un sacco.
    Voglio dire sono arrivata qui perchè questa strategia mi sembra dignitosa ed ora non riesco a smettere di leggere.
    Se avessi qualcuno accanto come te forse a dosi massicce di sarcasmo riuscirei a trovare la forza .
    Invece sono sola in questa merda gentilmente offerta da nostro Signore.

    Miriam

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti credere che io sia tutto questo granche'. Inoltre, se vuoi trovare la forza la trovi da sola, anche se hai accanto le peggiori merde del mondo. Se non riesci a trovare la forza puoi avere accanto chiunque, ma non combinerai niente lo stesso. Dipende tutto da te.

      Elimina
  58. Dipende tutto da me? mah...c'è chi può salvarci quando la nostra forza viene meno.
    Mentre il tutto arriva, pezzo per pezzo, mi stai salvando.Tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io? Salvarti? Ma che vai dicendo? Vedi che l'articolo parla di come farla finita, ma forse tu hai un'idea differente di salvezza...

      Elimina
  59. Come si fa a capire se l'elio è puro? Qual è la dicitura esatta? Grazie

    RispondiElimina
  60. Non ci posso credere che bastino una bombola di Elio e una mascherina. Troppo facile. Dov'è l'inghippo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel fatto che i miei lettori siano talmente rincoglioniti da non sapere usare nemmeno quella. Vabbe', ogni scrittore ha i lettori che si merita!

      Elimina
  61. Se stai in apnea resisti qualche minuto prima di svenire, come mai con l'elio si sviene rapidamente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che cazzo ne so io? Chiedilo a un porco di medico, oppure prega il porco fottuto di cristo, lui sa tutto!

      Elimina
  62. bestemmiare non serve a granchè nell'ottica di contrastare la religiosità, ripropone lo stesso tipo di atteggiamento che è alla base della mentalità popolar-religiosa cioè l'idea che si possa entrare in contatto diretto con supposte entità metafisiche personali.

    E' in fondo una forma di preghiera anche quella, infatti i bestemmiatori hanno tutti un forte background religioso alle spalle nel quale rimangono intrappolati pur tentando di liberarsene (più o meno come un adolescente pensa di liberarsi dal peso dei genitori insultandoli ma rimanendo comunque da essi dipendente)...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://emigrantebestemmiante.blogspot.co.uk/2015/07/perche-bestemmiare.html

      Elimina
  63. Una domanda da capra ignorante quale sono (generosa però, perché l'insano gesto contribuirebbe alla selezione naturale) ma l'azoto che esce dalla bombola non è gelido? Il mio delicato nasino di fanciulla si potrebbe congelare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti collegare la bombola alla fregna, in voi donne é connessa direttamente al cervello!

      Elimina
  64. Mi sto chiedendo il perchè di questi acquisti superflui, quando, per ottenere lo stesso risultato (andarsene senza soffrire), bastano una busta di plastica (supermercato reparto frutta e verdura) un sonnifero qualsiasi, un tot di alcool per accelerare il "sonno" e del nastro adesivo per sigillare la busta dopo averla indossata.

    RispondiElimina
  65. Chi si vuol suicidare cerca una via di uscita. non è vero che è un finocchietto senza palle, bisogna valutare ogni situazione. Ad esempio, io son rimasto senza nulla: è vero, ho fallito nella mia vita, ho fatto le decisioni sbagliate, ma è anche vero che nessuno ti da una mano ed è difficile ripartire se le leggi in italia saudita son fatte per non farti lavorare.
    Quindi è una questione di dignità, io il barbone non lo farò e mi toglierò la vita.

    RispondiElimina
  66. ah mi sono dimenticato, porco dio merdoso!

    RispondiElimina
  67. capitato qui per caso ho letto con interesse.

    bestemmie a parte, che non posso condividere, perchè credo ci voglia rispetto per chi crede,

    tenderei a sconsigliare di seguire le istruzuioni. C'è troppa approssimazione nella descrizione di alcuni tecnicismi, emerge un chiaro rischio di fallimento (piccolo , ma esiste), nel qual caso ci si troverebbe forse rovinati per il resto della propria vita, in condizioni peggiori di quelle che si voleva far cessare...

    RispondiElimina

Ma che cazzo vuoi? Chi sono secondo te, quel porco di cristo?